CODICE DEONTOLOGICO

Il Codice Deontologico nasce per far sì che tutti i professionisti aderenti a questa organizzazione abbiano gli stessi obiettivi e linee guida, per un concreto riconoscimento della professionalità erogata.
Lo scopo primario è quello di regolare l’operato degli Educatori, Istruttori, Tecnici e Operatori Cinofili e tutte le figure che fanno parte della cinofilia, sotto il profilo etico e deontologico al fine di tutelare il benessere psico-fisico del cane , del proprietario e garantire l’impostazione di una corretta relazione uomo – cane.

Norme generali:
- Il benessere del cane e della persona è di primaria importanza.
- E’ fatto divieto agli associati di compiere atti di maltrattamento nei confronti di cani e
persone.
- A tal proposito gli Operatori, Educatori, Istruttori e Tecnici aderenti a questo ente promuoveranno ed utilizzeranno le tecniche di educazione/addestramento basate sull’aspetto etologico, sull’apprendimento sociale e cognitivo.
- Eviteranno uso di strumenti coercitivi e violenti, che inducano dolore o paura nel cane.
- Dovranno esercitare la loro attività con professionalità e serietà.
- Proseguiranno la propria crescita culturale e professionale aggiornandosi frequentando conferenze, seminari, workshop e altre opportunità formative.
- Dovranno evitare di imporre impropriamente il loro punto di vista, o disprezzare l’operato, la condotta o le opinioni altrui.
- Operatori, Educatori, Istruttori e Tecnici cinofili, qualora non fossero in grado di portare a termine il caso a lui affidato, dovranno indirizzare la persona verso un collega con competenze, attitudini personali maggiormente affini al caso in questione.
- Operatori, Educatori, Istruttori e Tecnici cinofili, eviteranno di somministrare farmaci o di eseguire diagnosi mediche, consigliando invece di rivolgersi a medici veterinari qualificati.
- Operatori, Educatori, Istruttori e Tecnici cinofili, delineano con obiettività, chiarezza e competenza i programmi da svolgere evitando di proporre corsi inutili e superflui.
- Operatori, Educatori, Istruttori e Tecnici cinofili si astengono dall’utilizzare nelle pubblicità, materiale promozionale non autorizzato da A.S.C. Sport, falsi titoli, diplomi o certificazioni di cui non sono in possesso.
- Si comporteranno in modo tale da non sminuire o screditare l’operato della categoria.
- Eviteranno di incrementare l’attività o di esercitare la propria funzione in maniera scorretta o poco qualificata.
- Non utilizzano l’appartenenza ad A.S.C. Sport in modo improprio; evitano di parlare a nome dell’Ente nella promozione e commercio di un proprio servizio o prodotto.
- La violazione del presente codice può essere causa di radiazione dall’Ente.
- Agiranno rispettando le leggi locali e nazionali.
- Qualsiasi reclamo o controversia che de deriva, sarà dibattuto secondo le norme statutarie di A.S.C. Sport.

CODICE DEONTOLOGICO .pdf